Una poesia di Elio Pagliarani

È difficile amare in primaverecome questa che a Brera i contatoriGeiger denunciano carica di pioggiaradioattiva perché le hacca esplodononel Nevada in Siberia sul Pacificoe angoscia collettiva sulla terranon esplode in giustizia.Potrò amartidell’amore virile che mi tocca, e riempirtise minaccia l’uomosé nel suo genere?O trasferisco in pubblico stridoreche è solo nostro, anzi tuo e mio?

N. Hikmet ” I giorni sono sempre più brevi “

I giorni sono sempre più brevi le piogge cominceranno. La mia porta, spalancata, ti ha atteso. Perchè hai tardato tanto? Sul mio tavolo, dei peperoni verdi, del sale, del pane. Il vino che avevo conservato nella brocca l’ho bevuto a metà, da solo, aspettando. Perchè hai tradato tanto? Ma ecco sui rami, maturi, profondi dei frutti carichi di miele. Stavano … Continua a leggere

Achille Campanile ” Il suicida gentile “

Personaggi: LUILEIuomo (In una strada solitaria. Lui e lei, passando, vedono l’uomo che si punta la rivoltella alla tempia). LEI – Guarda: un uomo che sta per tirarsi un colpo di rivoltella! LUI (All’uomo) – Che fa, sciagurato? UOMO – Non vede? Mi uccido. LEI – Non faccia pazzie, ci pensi bene, prima. UOMO – Ci ho pensato molto, e … Continua a leggere

Solo per oggi

Solo per oggi cercherò di vivere alla giornata senza voler risolvere i problemi della mia vita tutti in una volta. Solo per oggi avrò la massima cura del mio aspetto: vestirò con sobrietà, non alzerò la voce, sarò cortese nei modi, non criticherò nessuno, non cercherò di migliorare o disciplinare nessuno tranne me stesso. Solo per oggi sarò felice nella … Continua a leggere

Una formica

Inutile riaprire cantieri, innalzare torri, sfidare il Dio. Inutile rischiare babeliche implosioni della lingua, e l’ascesa che muta in caduta. Una formica già lo sa, che il cielo comincia ad un millimetro da terra. Tonino Milite da “Meteora ” Mondadori

Imparando

Con il tempo, uno impara la sottile differenza tra dare una mano e incatenare un’anima, e uno impara che l’amore non significa andare a letto e che compagnia non significa sicurezza, e uno inizia ad imparare che i baci non sono contratti e che i regali non sono promesse, e uno inizia ad accettare i suoi fallimenti con la testa … Continua a leggere

Nulla è in regalo

Nulla e’ in regalo, tutto e’ in prestito. Sono indebitata fino al collo. Saro’ costretta a pagare per me con me stessa, a rendere la vita in cambio della vita. E’ cosi’ che e’ stabilito, il cuore va reso e il fegato va reso e ogni singolo dito. E’ troppo tardi per impugnare il contratto. Quanto devo Mi sara’ tolto … Continua a leggere