Il deficit democratico

Una conseguenza peculiare della disintegrazione del settore pubblico è una maggior fatica a comprendere che cosa ci accomuna al prossimo. Siamo abituati alle lamentele sull’impatto atomizzante della Rete: se tutti selezionano quei frammenti di conoscenza e informazione che li interessano, ma evitano di venire in contatto con qualsiasi altra cosa, finiremo per formare comunità di globali di affinità elettive, perdendo … Continua a leggere

Francesi a Rimini 2

Continua il diario tenuto dal notaio Michelangelo Zanotti nell’anno 1797 relativo ai fatti del mese di febbraio Si prescrivono nuove formule e clausole da praticarsi dai notai nei loro atti. Sono aboiti i diritti feudali. La statua di Paolo V, in piazza Cavour, è commutata in quella di San Gaudenzio, protettore della città. Nello stesso santo si commuta quella di … Continua a leggere

Francesi a Rimini

Michelangelo Zanotti, notaio riminese, tenne un diario nell’anno 1797, anno dell’invasione. napoleonica. Quella che segue è la cronaca degli avvenimenti, suddivisa per mesi. Il brano è tratto dal libro di Benedetto Benedetti Rimini Napoleonica” ed. Della miniera (Rimini). Gennaio Nuovo magistrato della città. Sfilano le truppe papali per Faenza a difesa dello stato. Riattamenti al teatro pubblico. Arriva il generale … Continua a leggere

La fiera di Rimini

  Abbiamo parlato delle fiere a Rimini nella storia. Ma un’altra vicenda da raccontare è certamente la nascita e lo sviluppo della Fiera di Rimini dopo la seconda guerra mondiale. Ossia di quell’organizzazione e di quegli eventi che negli anni si sono affiancati alla tradizionale offerta turistica della città, dando ad essa una marcia in più e permettendo alle strutture … Continua a leggere

Napoleone a Rimini

          Con la tregua di Treviso Rimini fu assegnata a Napoleone Bonaparte. Pochi giorni dopo, il 24 gennaio 1801, una folla di  accesi cisalpini giacobini e tremila  soldati francesi entrarono a Rimini compiendo atti di violenza su persone e cose. Napoleone, tuttavia, non intese favorire oltre gli estremismi giacobini, come dimostrò con la trasformazione della Cisalpina … Continua a leggere